16 novembre 1978

CAOS NELLA LEGGE

 

Riprendi la penna e scrivi figlio mio, sono Gesù.

Caos nella Legge ho detto, e quale caos perchè è la inevitabile conseguenza del caos dottrinale in quanto la Legge si regge sulla Fede e la Fede sulla Rivelazione, per cui in crisi Rivelazione e Fede e in crisi anche la Legge.

Anche qui potremmo ritenere superflue le spiegazioni in quanto tutto è reso evidente dal 1 Comandamento: " Io sono il Signore Dio tuo non avrai altro Dio all'infuori di me ", ma che succede dinnanzi a questa prima e fondamentale legge?

Questa è data come " fondamento " di tutta la Legge perchè il fondamento di tutta la Legge è Dio che così si presenta all'uomo; Io solo sono il vostro Dio, Me solo onorerete perchè non vi sono altri dei: Io solo sono la prima, sola e assoluta Realtà da cui provengono tutte le altre visibili e invisibili, umane e cosmiche e solo dinanzi a questa Realtà l'uomo deve piegarsi, solo a questa Realtà deve sottostare.

Sottrarvisi è tremenda ribellione punibile con pene che trascendono il tempo e lo spazio, pene eterne quindi, fatto in sé spaventoso in quanto è il prodotto della ribellione delle potenze oscure dell'Inferno e diventa sorte orribile per l'uomo che ricusa di riconoscere Dio come suo Creatore e Signore di ogni cosa.

 

Di tutto si è fatto Dio menché di Dio

Da questa sublime realtà ne scaturisce come conseguenza naturale il " santo Timor di Dio " che oggi però l'uomo non solo ha conculcato e calpestato ma è arrivato addirittura ad organizzarsi " senza Dio ". (p. 77)

Sono pochi coloro che nutrono rispetto del Signore anche fra i cristiani... basti pensare al diluvio di bestemmie spesso con arte volute, divulgate, insegnate e perfino pagate e premiate!

In altra occasione ti dissi che di tutto si è fatto Dio menché di Dio, del denaro, delle passioni più sudice, della scienza... di tutto e se non è caos questo figlio mio, cosa si potrà chiamare caos?

Prendiamo un altro esempio: " Ricordati di santificare le feste "; tu vedi in che modo si santifica la festa oggi! per evitare il peggio è stata escogitata la Santa Messa prefestiva... domenica: Dies Domini,... è il giorno del Signore, è il giorno in cui si ricorda la Resurrezione, ma per queste ultime generazioni non valgono i valori dello Spirito, della Fede, della fedeltà a Dio Alfa e Omega di tutto e di tutti, è la materia che deve sostituirsi a Dio, costi quel che costi ma la materia deve prevalere sullo Spirito...

Per questo la Domenica si vedono gli stadi colmi, le spiagge e le montagne popolate come le città, bisogna divertirsi non riposarsi, divertirsi ad ogni costo!

Dio ha dato all'uomo la Domenica perchè si riposasse dalle fatiche e messe da parte le quotidiane preoccupazioni non avesse a dimenticare la sua dignità di Figlio di Dio, il suo destino l'eternità felice, e perchè, nel riposo e nella preghiera santificando se stesso, onorasse Dio.

Non credo ci sia altro da aggiungere circa le conseguenze di questo processo di rnaterializzazione del piano del Signore, qui occorrerebbero libri e non un breve messaggio!

 

Chi è nell'oscurità voluta e colpevole non può vedere

Ti ho parlato di gigantesche manovre di avvolgimento della Mia Chiesa e quanto detto riguarda solo un aspetto particolare del grande piano di demolizione interno ed esterno che viene giustificato con pretesti futili e ridicoli validi solo per chi ha soffocato la Fede nel proprio animo, ma (p. 78) assolutamente inesistenti per chi ha la visione giusta e grandiosa che dalla Fede, visione che trascende materia e tempo per arrivare fino alla Luce infinita di Dio.

Non dimenticare figlio che chi è nell'oscurità voluta colpevole, non vede, non può vedere!

Vogliamo dare anche uno sguardo alla Famiglia, altro caposaldo della Chiesa?

Anche qui caos; in crisi l'uomo non poteva mancare la crisi della famiglia in pieno processo di dissolvimento.

La Famiglia oggi è concepita e voluta contro Dio; il divorzio e l'aborto riconosciuti e accettati da tutti i popoli cristiani ne è una solenne conferma... ma Io ho parlato di pieno processo di dissolvimento, e perchè è avvenuto?

Osserva il piano veramente diabolico per mezzo del quale si è arrivati alla despiritualizzazione della famiglia attuale;

rilassamento spirituale per cui da parecchie generazion veniva trascurata la preghiera soprattutto la preghiera " comunitaria "; nessuna vita regge se non è alimentata e anche la vita della Grazia se non è alimentata si spegne, così è avvenuto nella quasi totalità delle famiglie cristiane, per cui spenta la vita della Grazia è entrato il peccato;

il matrimonio che spesso, anzi troppo spesso, è concepito solo come un mezzo di piacere;

peccati e delitti contro la maternità...

Sarebbe bastato questo perchè le forze del Male fossero entrate a compiere la loro opera nefanda, poi... stampa, cinema, televisione stanno facendo il resto...

Ma ora basta anche se il discorso sulla famiglia è appena accennato.

Ti benedico figlio, non temere Dio è presente ovunque ed è più forte di tutte le potenze del Male.

Voglimi bene e ripara. (p. 79)